7 Dicembre: Sovranità Alimentare, Suolo e Arcipelago SCEC

L’11 Novembre scorso ci siamo trovati per parlare di Sovranità Alimentare e Suolo, da quella serata nasce una proposta per il 7 Dicembre:

parlare delle proposte che Arcipelago SCEC ha in comune con questi temi, le aree di interesse comune. Partiamo dalle nostre curiosità e dalle nostre esigenze, partiamo dalla mappa dei produttori e punti vendita bio che si sta formando (http://g.co/maps/b9d3a) e vediamo quali sono le opportunità e le progettualità che Arcipelago SCEC offre per sviluppare iniziative concrete e fattive.

Ne parliamo con Lisa Bortolotti, Presidente di Arcipelago SCEC Emilia Romagna, in Via de Romei 48 a partire dalle ore 21.00.

La sede sarà aperta dalle 20.30 per chi volesse arrivare prima, sono benvenute proposte di assaggio e degustazione.

Vi aspettiamo!

Pierre Houben, Marcella Ravaglia, Lisa Bortolotti

da http://www.scecservice.org/wp/?page_id=51:

Gli ŠCEC sono la conseguenza più logica  del perché è nato, di come funziona e, in definitiva, di cosa è Arcipelago ŠCEC.

Sono il simbolo concreto di un patto, stretto fra persone comuni, imprese commerciali, artigiane ed agricole, fra professionisti ed Enti Locali,  al fine di promuovere localmente lo scambio di beni e servizi accettando una riduzione percentuale del prezzo rappresentata dagli ŠCEC. Un passo indietro del singolo a beneficio dell’intera comunità locale.

Sono emessi e distribuiti dall’Associazione Arcipelago Šcec in nome della collettività e con criteri  trasparenti; ogni associato avrà diritto alla stessa quantità di ŠCEC.

Gli ŠCEC sono la rappresentazione dell’atto di fiducia che gli associati si attribuiscono reciprocamente; ovviamente si usano solo insieme agli Euro; rappresentando una diminuzione della spesa, aumentano  di fatto il potere di acquisto delle famiglie che partecipano al circuito di Arcipelago, ma soprattutto agganciano gli euro al territorio arginando l’emorragia di ricchezza e innescando circuiti economicamente e socialmente virtuosi.

Possiamo allora definire gli ŠCEC come una “contabilità” della reciproca fiducia: metro di misura di una solidarietà fattiva, economicamente circolare e quindi per tutti conveniente.

Gli ŠCEC rappresentano il mezzo per contare la reciproca rinuncia ad una percentuale del prezzo di vendita e così permettere alla comunità
di Arcipelago di riconoscersi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...