Tr.Italia : finanziamento a beneficio di progetti in Dragon Dreaming

Un’altra proposta che parte da Transition Italia: un sostegno ai progetti per la transizione ed in particolare a quelli fatti con il Dragon Dreaming.

Non molti sanno che questa estate 4 persone di Ferrara hanno partecipato al Summer Camp in cui abbiamo chi approfondito chi praticato per la prima volta il Dragon Dreaming come metodo per progettare insieme (se andate a curiosare nel Calendario noterete che lo stiamo già usando) e l’Empowered Fundraising per la raccolta fondi a sostegno dei progetti.

Un’altra cosa che pochi sanno è che abbiamo fatto una raccolta fondi per poter partecipare, la cifra messa a disposizione ci ha permesso di pagare la partecipazione a 4 persone. Così abbiamo imparato, siamo tornati e lo stiamo mettendo in pratica. Ma questa iniziativa ci dà ancora più felicità perché parte del denaro che abbiamo dato ha generato un surplus e con questo denaro Transition Italia ha deciso di sostenere progetti fatti con il Dragon Dreaming.

Più informazioni su Dragon Dreaming qui e su Empowered Fundraising qui.

Stiamo vivendo tempi particolari in cui le azioni che compiamo ora potrebbero essere determinanti per la “Grande Svolta” ed è per questo che vorremmo che tutti i sogni e progetti si realizzassero al 100%. E abbiamo avuto dei brillanti suggerimenti su come farlo: utilizzando il Dragon Dreaming di John Croft, un approccio che vorremmo sempre più legare ai progetti di transizione in modo che il metodo si possa diffondere nel nostro paese e beneficiare coloro che si impegnano sul cambiamento.

Pertanto, in modo da sostenere i progetti di transizione, Transition Italia stanzia 1000 Euro a beneficio di un progetto selezionato (oppure 2 con rispettivamente 500 Euro di donazione nel caso di merito paritario) che utilizzerà l’approccio del Dragon Dreaming per realizzare un sogno collettivo.

I progetti che si candideranno dovranno essere

  • sostegno della Terra, a beneficio della comunità ed essere  di crescita personale
  • avere almeno una persona nel “dream team” che abbia seguito un corso con John Croft
  • essere espressione di un sogno collettivo, anche se potrà essere partito da una persona sola.
  • da realizzarsi entro 12 mesi (sia perché il contributo è comunque contenuto e perché ci interessa poter documentare un “case study”), quindi se state pensando al progetto della vs vita (ed un lasso di tempo di 10-20 anni) cercate di individuare eventualmente un sottoprogetto di portata più immediata.

… continua a leggere su Transition Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...