Twitter libro in Transizione

Oggi Rob Hopkins ha annunciato sul suo blog Transition Culture che è di prossima pubblicazione un nuovo libro sulla Transizione, il titolo sarà “The Power Of Just Doing Stuff” traducibile in “Il Semplice Potere del Fare”.

La novità, attenzione, è che sarà pubblicato interamente su Twitter. Questo è causato dalla crisi che attanaglia tutti comprese le case editrici. Green Books, editore del libro di Rob, vuole tentare questa strada pur riconoscendo le ovvie criticità ma anche le opportunità che Twitter offre come la maggiore viralità nella diffusione e andare incontro alla sempre minore capacità di concentrazione di chi naviga (si parla di pochissimi secondi). A partire da oggi potete ricercare l’hashtag #pojds su Twitter e piano piano fare vostre le idee della Transizione come l’irrigazione goccia a goccia disseta le piante.

Il progetto pare stia ricevendo qualche disappunto da parte di chi teme per la lunghezza (il libro è composto da 183,056 caratteri da suddividere in tweet che contengono 160 caratteri massimo compreso l’hashtag #pojds, vogliono dire circa 3 anni e mezzo per la completa publicazione) o non è iscritto a Twitter (più facilmente risolvibile). Molto apprezzamento invece da parte dei traduttori che potranno diluire il loro lavoro nel tempo e da parte dei grandi utilizzatori di twitter che avranno materiale da diffondere a lungo.

Non resta che augurare una buona pesca nel mare di cinguettii ;-)

5 thoughts on “Twitter libro in Transizione

  1. un pesce d’aprile, vero Pierre. molto ben fatto, ho dato uno sguaardo al blog di Rob e sembra proprio vero! [?][?][?][?][?][?][?][?][?]

    Buon Luned dell’Angelo miei cari

    Laura

  2. Ciao Laura, ebbene si un pesce di Aprile :-) ma c’è del vero, il libro nuovo ci sarà, dovrebbe uscire in primavera e si chiama “The Power of Just Doing Stuff”.

    Pierre

  3. Se ti pu interessare…

    http://www.lescienze.it/news/2013/03/28/news/cerchi_fate_termiti_deserti_africa-1584865/

    Svelato il segreto dei “cerchi delle fate” [image: Svelato il segreto dei “cerchi delle fate”] Cortesia Norbert Juergens 28/03/2013 Svelato il segreto dei “cerchi delle fate”Le termiti della specie *Psammotermes allocerus* aumentano le proprie chance di sopravvivenza nel deserto della Namibia producendo i caratteristici cerchi delle fate, zone circolari di terreno arido circondate da erba perenne. Si tratta di una complessa opera ingegneristica: distruggendo la vegetazione effimera che compare dopo le piogge, le termiti creano le condizioni per una maggiore permanenza dellumidit nel sottosuolo che favorisce anche la biodiversit locale *(red)*

  4. non so che dire, l’idea di un libro fatto di cinguettanti idee mi lascia un po’ perplessa; certo condivido il fatto ormai esplicito a tutti che la capacità di concentrazione “non è più una virtù” e non solo per le giovani generazioni. ma riuscire a rendere semplice TUTTO potrebbe essere davvero difficile. Aspettiamo fiduciosi. Ciao. Mara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...