Il pinnik* e la “magia” dei Fruttiprendoli

Graziato dal tempo il pinnik* ha potuto tenersi ed è stato un bel pomeriggio passato a condividere cibo, chiacchiere, figli, giochi, oltre alla bella giornata e a tante cose che non è possibile sapere perché era proprio un bel gruppone.

Qualche foto e una storia, cominciamo dal gruppo che si è trovato alle 13:00 circa per mangiare sul prato :

01-gruppo

A differenza degli altri anni quando organizzavamo il PicNic della Decrescita, questo è stato un PicNic (ops… pinnik*) molto informale e libero. A qualcuno è piaciuto così, qualcuno avrebbe preferito qualcosa di più strutturato ma penso sia stato apprezzato comunque perché era l’occasione di vedersi dopo diverso tempo che non accadeva.

Ho sentito voci che parlano di un’altra occasione a breve, Domenica 16 o 23 Giugno. Ne riparliamo presto, nel frattempo segnateveli sull’agenda e ripassate di qua per saperne di più.nuvoletta

Se vi piace qualcosa di più strutturato fateci sapere che idee avete lasciando un commento (quella nuvoletta lassù a destra accanto al titolo).

La storia :

potreste sapere (adesso lo saprete) che circa una settimana fa i Fruttiprendoli si sono prodotti nella loro prima azione “fruttiprendola” e ci hanno mandato qualche indizio…

SAMSUNG

La qual azione ha prodotto un risultato, oltre all’assaggio e al consumo dei frutti come ricompensa del fruttiprendolo lavoro : una promettente “coulis” (composta?) di more di gelso targata maggio 2013 che riconosciamo in questa foto :

03-barattoloMa quello che ignoravamo era la magica elaborazione avvenuta nel silenzio che ha fatto la sua apparizione al pinnik*.

Rullo di tamburi, fiato sospeso, cosa è apparso…? ta daaaaaaa !

04-torta

Dalla foto forse non risulta che la dimensione della torta era quella “aurea”, voglio dire la dimensione che ogni torta che si rispetti ha. Oltre al meraviglioso aspetto e il rubino colorito che fa scattare l’acquolina in bocca e da il segnale che è meglio affrettarsi prima di perdere l’occasione di assaggiarla (soprattutto quando c’é un Pingus nei paraggi). Era una Cheese-Cake con tutti i suoi ingredienti, la maestria e la passione nella realizzazione, e una finitura di fruttiprendole more di gelso che era un incanto alla vista e al palato… una delizia ! Questa foto potrebbe testimoniarvi ulteriormente quello che sto descrivendo :

05-assaggioE qui termina il piccolo resoconto di questo bel pomeriggio.

Il 16 o 23 Giugno forse si replica, ripassate di qua a breve per saperne di più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...