Gruppo Pilota in Comunicazione Non Violenta

Fase : (Maggio 2013) Partito, il gruppo pilota ha iniziato il percorso. Altri due gruppi si sono formati e hanno iniziato lo stesso percorso.

Inizio : Gennaio 2013

Fine : (ipotesi) Dicembre 2013

Informazioni : Roberto Freddi rf.blog@gmail.com – Alida Nepa alidanepa11@gmail.com

Nel blog se ne parla qui : cnv

o———————————§———————————–o

o———————————§———————————–o

rosenberg_comunicazionenonviolenta

Perché abbiamo scelto di fare un gruppo pilota, perché la CNV e cosa ci accingiamo fare.

. Un “gruppo pilota” :

La “scoperta” della CNV non è avvenuta da molto, alcuni di noi si sono appassionati avvertendo la necessità di lavorare sulle modalità di comunicazione che mettevamo in atto. Nel nostro privato abbiamo fatto qualche piccolo esperimento e notate le notevoli potenzialità abbiamo deciso di approfondire.

Ne abbiamo parlato un po’ fra noi, un piccolo gruppo che si è creato strada facendo. Cile_parole_sono_finestre siamo chiesti se era il caso di organizzare qualcosa di “grande”, ma dopo un po’ che valutavamo le possibilità ci siamo resi conto che non conoscevamo abbastanza la CNV per poterla consapevolmente proporre con sicurezza e tranquillità.
Dovevamo pur essere in grado di spiegare a cosa si andava incontro e di cosa si trattava nel caso qualcuno facesse qualche domanda. Capito questo abbiamo realizzato che era meglio tenerci sul semplice. Un piccolo gruppo che possa procedere con agilità, partendo da se stessi in primis, un “gruppo pilota” che parte all’avventura e condivide la propria esperienza.

Il “gruppo pilota” non è composto solo da persone che hanno seguito attivamente il percorso della Transizione, esperienza “pilota” anche questa: ci sono Caterina del Movimento Nonviolento, Alida dell’Associazione Cohousing Solidaria, Andrea e Alberto con cui siamo in contatto da un po’.

. Perché la CNV :

Ci siamo resi conto che quando comunichiamo non sempre siamo consapevoli dell’impatto che hanno le nostre parole sugli altri. Parlando, scrivendo, ascoltando possiamo aprire finestre oppure presentare dei muri invalicabili. Vorremmo invece arrivare ad esprimere i nostri bisogni con chiarezza, senza sensi di colpa ed ascoltare con empatia: non si nasce imparati, queste cose si scoprono facendone esperienza in prima persona.

. Cosa ci accingiamo a fare :

Abbiamo iniziato un percorso strutturato in modo simile a quello sul Manuale dellamanuale_pratico_cnv Transizione: un ciclo di incontri basato sul libro “Le parole sono finestre [oppure muri]” di Marshall Rosenberg (ed. esserci), utilizzando la guida di un secondo libro, il “Manuale Pratico di Comunicazione Non Violenta” di Lucy Leu (ed.esserci).

Gli incontri sono facilitati a turno dai componenti del gruppo. Si leggono entrambi i libri prima di iniziare, ed un capitolo prima di ogni incontro. 13 incontri in totale. Consigliata una frequenza settimanale o bisettimanale. Costo? Quello dei libri, 30 € circa a testa.

Perché vi diciamo tutto questo? Perché su questo argomento avvertiamo interesse e ci sentiamo pronti per condividere quello che finora sappiamo.

Cosa fare se vi siete incuriositi? In rete naturalmente si trovano diverse risorse, per cui si può cercare “Comunicazione Non Violenta”, “CNV”, “Marshall Rosenberg”. I libri sulla CNV sono distribuiti e venduti dalle “edizioni esserci”. Danno un’idea di quello che è la CNV e vi permettono, se vi sentite a vostro agio, di fare i primi piccoli esperimenti. “Parlare Pace” o “Le parole sono finestre [oppure muri]” sono due testi avvincenti, Marshall Rosemberg riesce ad esprimere con chiarezza i concetti alla base della CNV usando molti esempi e aneddoti.

Video: poche risorse in italiano, ma uno descrive un’esperienza molto bella:

http://www.ildialogo.org/pace/Formazione_1321196904.htm

Se siete angloabili, questi due sono molto intriganti:

http://www.youtube.com/watch?v=Bydhuxilg_A

http://www.youtube.com/watch?v=Ek1jKidJt60

Se invece ritenete di essere pronti per avventurarvi, sappiate che c’è già chi, oltre ai componenti del “gruppo pilota”, ha espresso il desiderio di organizzarsi per un percorso di gruppo. Lasciate un commento o scrivete a ferraraintransizione@gmail.com che vi mettiamo in contatto.

2 thoughts on “Gruppo Pilota in Comunicazione Non Violenta

  1. é una bellissima iniziativa, mi interessa sapere come continuate in questo percorso, molto importante da diffondere, a mio avviso.
    Nel frattempo leggerò i libri suggeriti. Grazie, un caro saluto Antonella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...