Transition Kino

Fase : Progetto Maturo

Inizio : Luglio 2009

Fine : (ipotesi) quando non ci sarà più richiesta

Informazioni : Pierre Houben peterpingus@gmail.com

Nel blog se ne parla qui : transition kino

o———————————§———————————–o

o———————————§———————————–o

Aggiornamento : la descrizione che leggete sotto è quella originale del 2009, nel tempo e coi Transition Kino fatti (41 a Settembre 2012) le cose si sono evolute con proposte di Kino Blitz (ritrovo in bici e scelta del luogo della proiezione all’aperto) e Transition Kino nei Parchi con Pic-Nic condiviso. Se cliccate sul tag transition kino troverete tutti gli articoli sui Kino fatti. Il Transition Kino è al momento un pezzo importante della Transizione a Ferrara.

Una breve intorduzione al Transition Kino:

il nome Transition Kino è una mia (Pierre) invenzione, Transition stà per Transizione, Kino per cinema in Tedesco, suonavano bene insieme.

Transition Kino prende spunto da uno dei 12 “ingredienti” della Transizione in cui si suggerisce di cominciare creando consapevolezza su due eventi importanti di questi anni:

– il riscaldamento globale

– il picco del petrolio

Questi due eventi sono il punto di partenza delle riflessioni ed interrogativi che si pongono le Città di Transizione: quali sono le risposte ed opportunità che possiamo dare a livello di comunità locale a questi due eventi?

Ci sono diversi film che approfondiscono i due temi:

Picco del petrolio:

– Oil Crash (italiano)

– Power of Community (in italiano)

– The End of Suburbia (inglese, sottotitolato in italiano)

– etc…

Il Riscaldamento Globale:

– L’Undicesima Ora (italiano)

– Una Scomoda Verità (italiano)

– etc…

Ci sono poi altri film, tipo Baraka, Koyaanisqatsi, Microcosmos,  che ci permettono una riflessione più profonda, per questi vorrei provare a trovare una situazione particolare perchè lo meritano.

Tutti possono partecipare, ospitare un Transition Kino, non ci sono particolari requisiti è un modo per passare insieme la serata in relax (molto importante) e condividendo oltre che il tempo, il cibo, la visione del film e le nostre impressioni su quello che si è visto; bastano un giardino, un cortile, uno spazio che possa ospitare una decina massimo di persone, alle questioni tecniche ci penso io.

Ciao
Pierre

P.S. per saperne di più sulla Transizione: http://transitionitalia.wordpress.com/…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...